Prodotti consigliati

Recensire ogni prodotto che utilizziamo abitualmente richiede un sacco di tempo, spesso non ci sarebbe nemmeno abbastanza da dire per giustificare un apposito articolo… Nasce così questa pagina, raccoglitore di tutti quei prodotti che ci hanno stupito positivamente e abbiamo deciso di consigliare ai nostri lettori!

Li trovate organizzati per categoria e, dove disponibile, il link alla nostra recensione completa:

Per il motociclista

Abbigliamento

  • Guanti estivi REV’IT! Sand 3: un mix di cuoio e materiale tecnico per guanti comodi, ventilati e sicuri.
  • Guanti all-weather REV’IT! Dominator GTX: guanti in vari tipi di pelle e materiali tecnici, tra cui spicca il GORE-TEX®. Impermeabili e traspiranti, non hanno alcun tipo di fodera termica, per il freddo vanno abbinati a sottoguanti.
  • Sottoguanti Decathlon Forclaz TREK500: sottilissimi e composti all’86% di lana Merinos (calda e antibatterica), asciugano molto velocemente.
  • Stivali Sidi Aria Gore: comodi, leggeri, membrana GORE-TEX® traspirante e impermeabile, testati anche sotto il diluvio!
  • Stivali Forma Adventure: comodi, robusti e perfettamente waterproof davvero poco traspiranti; in variante alta e bassa, consigliati per l’adventouring.
  • Bretelle rifrangenti: obbligatorie in alcuni Paesi.
  • Jeans PMJ Rider: comodi e con taglio classico, quasi non sembrano pantaloni da moto nonostante le protezioni ed il tessuto TWARON®, più resistente alle abrasione del Kevlar®.
  • Giacca estiva Spidi Airtech Armor: ultraleggera e in grado di utilizzare le più robuste protezioni Spidi, è fatta al 100% di tessuto in rete mesh.
  • Giacca estiva REV’IT Vigor: giacca estiva di ottima qualità e prezzo accessibile, meno ventilata della Spidi Airtech Armor utilizzabile in più stagioni.
  • Giacca 4 stagioni Acerbis Glen: giacca 3 strati economica ma di buona fattura, lascio a casa lo strato impermeabile in favore di un completo antipioggia. Disponibili anche i pantaloni abbinati.
  • Completo antipioggia OJ: compatto, economico, testato sotto piogge torrenziali; sconsiglio la tutta intera, meglio la versione 2 pezzi.
  • Paraschiena REV’IT SEESOFT: economico, leggerissimo e morbido, offre protezione CE livello 2. Disponibile in varie misure, è possibile ritagliarlo per utsarlo anche su giacche non REV’IT.
  • Paraschiena Spidi WARRIOR L2: offre protezione CE livello 2 e permette di essere usato in tutte le giacche dotate di velcro o tasca sufficientemente grande.
  • Paraschiena Dainese PRO ARMOR: si indossa sotto la giacca con le bretelle ed il support lombare integrato. Più sicuro degli inserti per le giacche ma più scomodo (e costoso).

Caschi

Abbiamo affidato la protezione delle nostre teste a Caberg Helmets, azienza bergamasca che produce esclusivamente caschi (100% Made in Italy) dal 1974.

  • Caberg Levo: casco modulare in fibre composite: leggero, dotato di visiera ultrapanoramica, 100% Made in Italy. La nostra scelta per la #TurchiaInMoto. Ne abbiamo scritto una recensione completa.
  • Caberg Duke II: casco modulare entry level in policarbonato: leggero, comodo, 100% Made in Italy. Lo abbiamo utilizzato per anni anche nella versione Tourmax dotata di visiera parasole.

Interfoni

Per comunicare in viaggio, sia tra pilota e passeggero che tra moto diverse, usiamo la linea Midland BT Next Pro che abbiamo recensito qui. Comprandoli a coppie si risparmia parecchio.

  • Interfono Midland BTX2 Pro S bluetooth dual chip per l’utilizzo con device multipli e moto dotate di TFT, portata max 1200m, conferenza fino a 8 persone. Rapporto prezzo/prestazioni altissimo, a nostro giudizio la versione da comprare.
  • Interfono Midland BTX1 Pro S entry level ma completissimo, portata max 800m, conferenza fino a 3 persone. Ideale per l’uso in coppia o come interfono passeggero associato ad un prodotto di grado superiore.
  • Interfono Midland BT Next Pro il top di gamma con portata massima 1600m e BTT Button incluso nella confezione. Per chi cerca il top.

Foto & Video

  • iPhone 11: affidabile e robusto, resistente all’acqua, foto e video (4K) di qualità elevatissima anche con poca luce. La versione normale dispone di grandangolo e super-grandangolo, la versione 11 Pro dispone anche di un medio-tele. Accoppiato ad app come OsmAnd diventa un ottimo navigatore GPS offline. Si risparmia comprando un ricondizionato.
  • Sony RX100M4: macchina fotografica compatta con grande sensore da 1”, ottica ZEISS equivalente 24-70mm ƒ/1.8-2.8, mirino OLED, schermo LCD reclinabile, possibilità di utilizzo completamente manuale. Fa grandi foto ed è sempre a portata di mano nelle tasche della giacca da moto. Esiste anche una versione ultrazoom.

Campeggio

Per la moto

  • Pastiglie freno Brembo “bianche” mescola LA: sinterizzate a lunga durata per uso prettamente stradale, non necessitano di rodaggio, potenza frenante costante a tutte le temperature. Frenano tanto, ma avendole provate per soli 15.000km non ci sbilanciamo sulla durata effettiva.
  • Oli Putoline: li abbiamo usati in cambio, motore e coppia conica; il motore boxer BMW non ha richiesto alcun rabbocco in 10.000km di percorrenza ed il cambio è sembrato bello morbido in tutte le condizioni. Al prossimo tagliando li utilizzeremo anche su Honda XL700V Transalp. Inserendo marca e modello della propria moto sul sito ufficiale vengono consigliati i giusti prodotti per il tagliando.
  • Molle progressive HyperPro: il coefficiente elastico progressivo permette di avere molle morbide durante la prima fase di compressione ma sempre più rigide all’aumentare della forza esercitata sulla molla… ovvero: la moto è confortevole ma si comporta molto meglio in curva. Minima spesa e massima resa, disponibili anche come ammortizzatore completo e per BMW con sospensioni elettroniche ESA.
  • Sonda S.M.A.R.T. IAT di Belinassu: sensore di temperatura aria plug&play, ingrassa la miscela aria/benzina miliorando le prestazioni del motore, soprattutto ai bassi regimi. Smorza parecchio l’effetto on/off dei bicilindrici e nel caso dei boxer BMW aria/olio riduce il buco di erograzione a 4500-500rpm.
  • Cupolini WRS: qualità italiana per proteggerci dal vento nelle lunghe tratte ad alta velocità
  • Barre paramotore Touratech: robuste e in acciaio inossidabile, costano care ma valgono tanto; in caso di caduta proteggono bene il motore ed essendo in inox non vengono aggredite dalla ruggine.
  • Barre paramotore HEED: ottimo rapporto qualità prezzo, proteggono un sacco ma sono in ferro vernicato; le abbiamo montate sia su Honda XL700V Transalp che BMW R1200GS.
  • Supporti smartphone universali LAMPA Opti Line compatibili con qualunque moto e smartphone, i miei preferiti sono:

  • Lucchetto ad arco ABUS Granit eXtreme: quasi indistruttibile, entra perfettamente nel foro della coppia conica delle BMW R1200GS e calza a pennello sotto la sella. Per non fare danni è fondamentale un cavo promemoria.
  • Cavo d’acciaio KryptoFlex: ci si lega di tutto, dai caschi alle giacche (passandolo attraverso le maniche).

Attrezzatura

Pneumatici

  • Pirelli Scorpion Trail 2: gomme bimescola 90% road 10% off, silenziose, ottimo feeling su asfalto asciutto e strade bianche, eccezionali sul bagnato. Dopo 10.000km su BMW R1200GS 2008 il posteriore era praticamente finito. Ampia gamma di misure disponibili.

Bagagli

  • Borsa da serbatoio GIVI EA118 TanckLock: si posiziona su una flangia installata sul tappo del serbatoio e si rimuove velocemente per fare il pieno. Si espande in altezza con un sistema a cerniera, dispone di tracolla per il trasporto e cuffia antipioggia. La tasca porta cartina in realtà non è molto pratica dato che la bocca è situata nella parte più stretta della borsa e quindi le cartine fanno molta difficoltà ad entrare.
  • Bauletto GIVI Trekker Outback 58: enorme (capacità 58 litri), qualità altissima, disponibilità di accessori (cari). Il prezzo è giustificato se si viaggia in due a pieno carico, non troverete di meglio!
  • Bauletto Kappa Garda 52: alternativa low cost in plastica, capacità 52 litri (c’è posto per 2 caschi modulari), passanti per cinghie integrati. Niente male!
  • Valigie laterali in alluminio Heavy Duties: altissimo rapporto qualità prezzo, qui la nostra recensione.
  • Sacche stagne Decathlon Itwit: i passanti permettono di legarle saldamente alle valigie laterali, disponibili anche in versione zaino.
  • Cubi organizzatori: invece di utilizzare un unico grande borsone dentro le valigie, è molto comodo suddividere il carico in varie borsette dal contenuto omegeneo, in modo da avere a portata di mano tutto quel che si cerca. Li vende anche Decathlon.
  • Trousse appendibile: spesso nei bagni non si sa dove appoggiare la roba, un beauty appendibile risolve il problema. Non male quello di Decathlon.
  • Borsa rotolo porta attrezzi: da lasciare sempre in moto con tutto il necessario per non farsi fermare dalla piccola magagna al tagliando on-the-road.

Officina

Chiavi specifiche per BMW R1200GS (2004-2012)

  • Chiave candela: lo spazio tra il copritesta e la candela è davvero poco, questa chiave candela sottile da 16mm con attacco da 3/8” è perfetta
  • Chiave filtro olio: non è possibile usare una tradizionale chiave a cinghia per via del poco spazio, ci va un adattatore apposito
  • Scantool OBDlink LX: strumento di diagnosi che permette di effettuare il reset della spia service della moto e altri errori
  • Cavo adattatore OBD 16-10 pin: indispensabile per interfacciare la moto ad uno scatool OBD

Ultimo aggiornamento:  6 aprile 2020

©2020 MotoViaggiatori | v2.5.1 | Privacy policy | Powered by Top Solution